Il presente sito web utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Proseguendo nella navigazione acconsentirai all'informativa sull'uso dei cookies.
Antifurto Casa

Sicurezza a Roma con progetto City.Risks

City Risks

City Risks

Sono Roma e Londra le città nominate ad effettuare il test del progetto dell’Unione europea denominato City.Risks.
I cittadini diventano così protagonisti della sicurezza in città grazie a una piattaforma che integra l’utilizzo di social network, smartphone e tablet.
Il progetto City.Risks è solo una parte del programma europeo per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020 che prevede lo sviluppo di una piattaforma online dove scambiarsi informazioni tra cittadini, forze dell’ordine ed autorità. In particolare sarà possibile segnalare situazioni di degrado e fattori di rischi per la sicurezza. Le autorità a loro volta potranno raccogliere le segnalazioni ricevute e disporre gli interventi necessari.
Si andrebbe a creare un importante scambio di informazioni dove i cittadini potranno velocemente inviare le segnalazioni e le autorità intervenire più celermente.
Gli strumenti che saranno sviluppati nel progetto saranno poi integrati all’interno del Sistema Integrato Roma Sicura – SIRS, gestito dalla IV Direzione del Gabinetto del Sindaco, e serviranno da supporto ai processi decisionali in materia di sicurezza urbana.
“L’obiettivo – si legge nella delibera di Giunta dello scorso 27 febbraio con la quale Roma Capitale ha aderito al progetto – è contribuire ad aumentare la percezione del senso di sicurezza dei cittadini nelle aree urbane e metropolitane attivandone, in maniera trasparente e sostenibile, una partecipazione proattiva, al fine di poter fornire grazie alla rete di informazioni una migliore protezione alle vittime di eventi criminosi, ma anche per garantire interventi più efficaci e tempestivi nell’ambito del degrado urbano”.
Il progetto avrà la durata di 3 anni, ed è formato da 13 partner internazionali provenienti da diversi settori: industria, ricerca e pubblica amministrazione.
Le nazioni sono: Austria, Bulgaria, Germania, Grecia, Italia con Roma Capitale e Comune di Prato, Svezia e Gran Bretagna”.
Per Roma Capitale, beneficiaria del progetto, i fondi disponibili ammontano a 143.750 euro.

Sicurezza a Roma con progetto City.Risks
3 (60%) 2 voto[i]

             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verr pubblicato. I campi in rosso sono obbligatori. *

Puoi usare questi tags HTML come attributi del testo <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Inviando la recensione dichiari che la tua valutazione è veritiera e corrisponde alla reale esperienza che hai avuto personalmente con il venditore e con i prodotti. Autorizzi la pubblicazione della recensione che hai scritto su questo sito insieme al tuo nome (escluso l'indirizzo email) e all'indirizzo IP. Dichiari di approvare i termini e condizioni del sito e di autorizzare il trattamento dei dati personali inseriti ai sensi dell'articolo 13 del Decreto Legislativo n.196 del 2003.

CHIUDI
CLOSE